Come fare la pasta frolla


La pasta frolla, al contrario di quello che possiate pensare, è alla portata di tutti, anche del meno esperto, l’importante è seguire tutti i punti che adesso vi indicheremo.

Ingredienti:
– 500 gr di farina tipo 0
– 250 gr di burro freddo
– 200 gr di zucchero
– 5 tuorli d’uovo
– 1 pizzico di sale

-un frullatore che ci aiuterà ad amalgamare farina e burro

Prendiamo per prima cosa il  burro e tagliamolo a piccoli pezzettini, se riusciamo potremo usare anche un cucchiaino e intagliare delle piccole noci di burro in modo da semplificare molto le operazioni.
Adesso mettiamo il burro insieme alla farina e ad un pizzico di sale dentro al frullatore in modo che il tutto si amalgami nel modo più uniforme possibile.
C’è chi solitamente squaglia il burro a bagno maria per fare prima ma questo voi non fatelo!! Il burro va tagliato e amalgamato a freddo!
Dopo aver frullato il tutto, otterremo un composto molto granuloso, perché ovviamente il burro non è stato squagliato ma si è unito alla farina più naturalmente.
L’importante è che la pasta sia uniforme nel colore e nella consistenza.
Disponiamo adesso la pasta a fontana (avete presente un vulcano? esatto un picccolo vulcano con tanto di buco al centro) e aggiungiamo lo zucchero e i tuorli d’uovo.
Adesso usiamo le nostre mani per amalgamare ben bene il composto fino ad ottenere la tanto desiderata pasta frolla.

Sarà venuta bene?
Se il composto è uniforme, compatto ed abbastanza elastico allora non c’è niente di cui preoccuparsi.
Preoccupiamoci adesso di avvolgere la pasta frolla in un panno o nella pellicola e di lasciarla riposare 30-40 minuti in frigorifero.

Solo dopo potremo utilizzarla per preparare una deliziosa crostata oppure qualche biscotto.

Foto credits | grongar

Se vuoi subito metterti all’opera prova una di queste ricette:

Crostata Di Castagne
Crostata di albicocche alle mandorle
Biscotti All’amarena
Crostata Di Ciliegie

1 Comment

Lascia un commento